torna su

Ambienti ed applicazioni particolari

Impianti elettrici utilizzatori a tensione nominale non superiore a 1000 V in c.a. e a 1500 V in c.c.

Parte 7: Ambienti ed applicazioni particolari

Il volume contiene i nove fascicoli corrispondenti alle 8 Parti che costituiscono l’edizione 2021 (ottava) della Norma CEI 64-8, “Impianti elettrici utilizzatori a tensione nominale non superiore a 1 000 V in corrente alternata e a 1 500 V in corrente continua”

Vai al Volume

La Parte 7 della Norma CEI 64-8 è il riferimento per tutti i casi citati nel seguito: in aggiunta e a complemento, per ogni caso specifico, è utile applicare anche le guide e le norme indicate caso per caso:

Impianti nei cantieri

Guida all’esecuzione degli impianti elettrici nei cantieri

Vai alla scheda del Prodotto

Illuminazione esterna

Impianti di illuminazione situati all’esterno con alimentazione serie

Vai alla scheda del Prodotto

Guida agli impianti di illuminazione esterna

Vai alla scheda del Prodotto + Variante 1

Impianti per persone con specifiche necessità

Ambienti residenziali. Impianti adeguati all’utilizzo da parte di persone con disabilità o specifiche necessità

Vai alla scheda del Prodotto

Impianti nei locali medici

Impianti elettrici utilizzatori a tensione nominale non superiore a 1000 V in c.a. e a 1500 V in c.c. (Sez. 710)

Vai alla scheda del Prodotto

Edilizia ad uso residenziale e terziario
Guida per l’integrazione degli impianti elettrici utilizzatori e per la predisposizione di impianti ausiliari, telefonici e di trasmissione dati negli edifici
Criteri particolari per locali medici

Vai alla scheda del Prodotto

Locali medici: criteri di progettazione e verifica

Il corso ha lo scopo di fornire informazioni riguardanti la corretta progettazione e verifica degli impianti elettrici utilizzatori posti a servizio sia degli edifici adibiti essenzialmente ad uso medico, quali ospedali e case di cura (cliniche), sia dei locali medici, quali ambulatori e poliambulatori, inseriti in edifici destinati anche ad uso residenziale.

Vai alla scheda del Corso

Alimentazione dei veicoli elettrici

Impianti elettrici utilizzatori a tensione nominale non superiore a 1000 V in c.a. e a 1500 V in c.c. (Sez. 722)

Vai alla scheda del Prodotto

E-mobility: alimentazione dei veicoli elettrici secondo la Norma 64-8 sezione 722

L’obiettivo del corso è quello di arricchire la cultura della sicurezza dei progettisti di impianti elettrici, dei professionisti addetti alle verifiche ai sensi del DPR 462/01, dei tecnici e Vigili del Fuoco che si occupano di prevenzione incendi, degli operatori del settore automotive e dei servizi di soccorso stradale.

Vai alla scheda del Corso

Impianti elettrici in atmosfere esplosive (ATEX)

Atmosfere esplosive. Parte 14: Progettazione, scelta e installazione degli impianti elettrici.

Vai alla scheda del Prodotto

Atmosfere esplosive. Guida alla progettazione, scelta ed installazione degli impianti elettrici in applicazione della Norma CEI EN 60079-14

Vai alla scheda del Prodotto

Progettazione antincendio degli impianti elettrici secondo la Norma CEI 64-8

Il corso di formazione proposto è teso alla divulgazione dei requisiti minimi di sicurezza che devono avere gli impianti elettrici secondo il Codice di PrevenzioneIncendi e la Norma CEI 64-8, così come modificata dalle Varianti V3, V4, V5 riportanti le principali modifiche in materia di sicurezza contro gli incendi.

Vai alla scheda del Corso


Luoghi con pericolo d’esplosione in presenza di gas; norme CEI e direttive ATEX

Il corso illustra la metodologia di classificazione dei luoghi con pericolo di esplosione in presenza di gas, vapori o nebbie infiammabili con esempi applicativi e documentazione di classificazione dei luoghi. Vengono anche illustrati i requisiti delle apparecchiature elettriche Ex, le modalità di realizzazione degli impianti elettrici negli ambienti classificati e la loro verifica e manutenzione.

Vai alla scheda del Corso

CEI Magazine “Norma CEI 64-8 “VARIANTE FUOCO”: ambienti particolari”

Articolo di approfondimento a cura del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco

Vai all’Articolo