torna su

REGOLA D’ARTE | Editoriale

articolo regola d'arte benvenuti su regola d'arte

Benvenuti su Regola d’Arte

Il CEI ha la finalità istituzionale di diffondere la conoscenza e la cultura della normazione in modo che ciascun comparto possa applicarla compiutamente in funzione delle esigenze specifiche.

Ing. Ivano Visintainer
Direttore Tecnico CEI – Direttore di Redazione

Gentili lettori,

come sapete, il CEI – Comitato Elettrotecnico Italiano è un’Associazione, senza scopo di lucro, riconosciuta dallo Stato Italiano come riferimento unico in ambito nazionale per la normazione tecnica in campo elettrotecnico, elettronico e delle telecomunicazioni.

Per espletare il proprio mandato, il CEI partecipa direttamente alle corrispondenti organizzazioni di normazione europea (CENELEC) e internazionale (IEC), assolvendo in particolare agli impegni derivanti dal recepimento italiano delle Direttive Comunitarie.

La prima finalità istituzionale del CEI consiste nell’elaborare norme tecniche secondo il principio del consenso, ovvero coinvolgendo tutte le parti in causa che desiderano contribuire all’attività normativa e individuando un punto d’incontro tra posizioni diverse. Generalmente, l’applicazione di queste norme avviene su base volontaria e rimane in capo ai professionisti del settore la facoltà di aderire allo “stato dell’arte” seguendo criteri diversi.

Il CEI ha una seconda finalità istituzionale, non meno importante della prima, che consiste nel diffondere la conoscenza e la cultura della normazione in modo che ciascun comparto possa applicarla compiutamente in funzione delle esigenze specifiche.

Ora, desideriamo dedicare una attenzione particolare proprio ai “professionisti del settore”, ovvero ai tecnici, ai progettisti, agli installatori, agli artigiani che sono chiamati ad applicare le norme nella loro attività quotidiana e che rappresentano per noi un comparto al quale dobbiamo e vogliamo essere sempre più vicini.

Abbiamo quindi deciso di proporvi una rivista tecnica periodica, al momento trimestrale, per evidenziare le novità normative più importanti, descritte da chi è alla fonte dell’attività normativa, collegarle allo sviluppo di soluzioni impiantistiche concrete e alle problematiche di volta in volta segnalate dai lettori, nel rispetto del nostro ruolo istituzionale e dell’imparzialità che siamo tenuti a garantire.

Confidiamo che il nostro impegno sia di vostro gradimento e utilità, e ci auguriamo che i vostri feedback giungano numerosi.

Ivano Visintainer

Per leggere tutti gli articoli della rivista e scoprire i contenuti inediti